Nuovo Testimonial Harvin: Intervista con Grow Shop 2.0

By in
distributori automatici cannabis

Ci piace dare il microfono ai nostri clienti e lasciarli parlare per noi. Dopotutto, sono loro che gestiscono i loro distributori automatici di cannabis Harvin ogni giorno dai loro negozi o dalle locations di terze parti in cui hanno installato i distributori di cannabis legale.

Ultimamente dai nostri blog in inglese e in italiano abbiamo presentato ai nostri follower alcuni dei nostri clienti e partner nel settore della cannabis legale europea, a partire da un articolo di testimonianza di Marco e dei nostri amici svizzeri di Hedel Hemp Switzerland, mentre con un altro articolo vi abbiamo presentato i nostri partner fieristici CBD Flowers, con con cui spesso condividiamo lo stand durante le principali fiere europee della cannabis. Qualche mese dopo, sempre l’anno scorso, abbiamo anche intervistato Cristina di CBD Flower con un video girato al Salone Internazionale della Canapa di Milano, dove abbiamo condiviso nuovamente lo stand dell’expo.

Uno dei nostri primi articoli blog presentava il nostro cliente Christian di Pizza Express, che ha deciso di aggiungere un distributore automatico di cannabis alla sua pizzeria nella bellissima città medievale della Valsugana, in provincia di Trento (Italia), mentre uno dei nostri ultimi articoli è dedicato al nostro amico e vicino Incro, un rapper italiano che è molto contento dell’installazione di un distributore automatico di cannabis nel suo negozio di cannabis legale Joint Village di Brescia (Italia).

Alla fine dell’estate 2019 abbiamo pubblicato un articolo subito dopo il Salonica Cannabis Expo (Grecia) con una video intervista al nostro partner Riccardo di CBWeed, mentre condividevamo lo stand della fiera greca con l’azienda forlivese. Un altro video di “improvvisazione” da una fiera della cannabis, questa volta da CannaFest a Praga (Repubblica Ceca) vi ha presentato il nostro buon amico e cliente Marco, fondatore di Sir Canapa, e anche l’organizzatore della fiera della cannabis milanese 4:20 Hemp Fest, Harvin doveva essere tra gli sponsor del 4:20 Hemp Fest di quest’anno, ma sfortunatamente la fiera è stata cancellata a causa della pandemia covid, come tutte le altre fiere della cannabis in Italia, in Europa e nel mondo.Oggi vi presentiamo un altro testimonial Harvin, il nostro cliente Luca Saverino, proprietario del Grow Shop 2.0 nella bellissima città piemontese di Domodossola. Questa volta abbiamo deciso di provare un altro “formato”, quindi abbiamo inviato a Luca una serie di domande via mail, e lui ci ha risposto subito. Di seguito l’intervista completa, buona lettura.

Harvin: Grazie Luca per aver dedicato del tempo per questa breve intervista testimonial. Tu sei uno dei clienti Harvin che di recente ha deciso di espandere la propria distribuzione di prodotti a base di cannabis legale attraverso distributori automatici di cannabis, e vorrei farti qualche domanda al riguardo. Quanti distributori automatici hai attualmente e come hai deciso di perseguire questa strategia di distribuzione del tuo prodotto?

Luca Grow Shop 2.0: Attualmente ho 3 distributori automatici di cannabis. Ho deciso di acquistare il primo distributore di cannabis legale poco dopo l’arrivo della legge sulla cannabis light in Italia, che è corrisposto all apertura del mio Grow Shop. Successivamente, visti gli ottimi risultati, ho deciso di acquistare altri 2 distributori di cannabis Harvin. Ho sempre scelto il modello Magic Wind Touch, che con le sue 40 selezioni ritengo sia il modello più adatto alla vendita delle diverse tipologie di prodotti del mio Grow Shop. Inoltre posso monitorare l’andamento delle vendite e dell’inventario del distributore anche da remoto, e questo mi permette di avere sempre un occhio sull’andamento delle vendite.

Harvin: Dove posizioni i tuoi distributori automatici di cannabis? Nel tuo negozio, in negozi e locations di terze parti, in spazi pubblici, altri luoghi?

Luca Grow Shop 2.0: Il primo distributore di cannabis legale l’ho installato nel mio negozio, mentre gli altri li ho installati presso terzi. Ho fatto degli accordi con altri negozi e strutture disponibili ad ospitare i miei distributori di cannabis, ed ho anche trovato delle location molto interessanti che mi hanno portato subito risultati.. Devo dire che Harvin mi ha dato alcuni suggerimenti in merito, che io ho subito accolto visti i loro 25 anni di esperienza sul campo delle vending machine.

Harvin: Naturalmente hai scelto distributori di cannabis completamente personalizzati, con il logo e i colori del tuo brand. Sei soddisfatto del lavoro di wrapping che facciamo ad Harvin?

Luca Grow Shop 2.0: L’idea della customizzazione è arrivata da Harvin. Mi hanno fatto vedere centinaia di lavori che hanno fatto per altri negozi, ed ho accettato volentieri il consiglio. Poi con l’aiuto dei nostri grafici abbiamo creato il wrapping che ha dato un tocco molto personale ai distributori di cannabis. Devo poi dire che le luci led con cui sono accessoriate le Magic Wind Touch Harvin hanno dato il tocco finale.

Harvin: Ora una domanda che è il primo dubbio nella mente di tutti quando iniziano a considerare di investire in uno o più distributori automatici di cannabis. Quanto influisce sui ricavi del tuo business l’aggiunta di distributori di cannabis legale alla tua attività di Grow Shop?

Luca Grow Shop 2.0: Questa è una domanda interessante a cui rispondo con certezze: l’adozione dei distributori automatici di cannabis mi ha fatto raggiungere moltissimi nuovi clienti. C’erano persone nel mio quartiere che non erano mai entrate nel mio Grow Shop perchè passavano, andando o tornando dal loro lavoro, durante l’orario di chiusura del mio negozio. Altre persone non sono entrate nel negozio per mancanza di fiducia, soprattutto se non erano del quartiere ed erano semplicemente di passaggio, ma con i distributori automatici di cannabis funzionanti 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, ho completato la mio clientela acquisendo tutti questi nuovi clienti.

Harvin: Qualcos’altro che vorresti aggiungere a questa intervista? Ci piace sempre sapere cosa pensano i nostri clienti.

Luca Grow Shop 2.0: L’unica cosa che vorrei aggiungere è un suggerimento per tutti coloro che stanno ancora valutando se acquistare o meno un distributore automatico di cannabis. I distributori di cannabis legale e il loro “reddito automatico” aiutano davvero l’attività. Oggi posso finalmente trovare più tempo per concentrarmi sullo sviluppo della mia attività, piuttosto che stare solo dietro alle vendite. Alla fine ho anche più ore libere durante la settimana, grazie ai suggerimenti e al supporto che Harvin mi ha dato.

Harvin: Grazie, Luca. Stay tuned che pubblichiamo a breve l’intervista sul nostro blog!

Tutto per oggi, speriamo vi sia piaciuta la nostra intervista email. Volete più info sui nostri distributori automatici di cannabis legale? Contattate il nostro team e raccontateci di come volete estendere i vostri orizzonti di vendita grazie ad uno o più distributori automatici di cannabis legale.

Rimanete aggiornati con le ultime notizie dal mondo Harvin seguendo il nostro blog e i nostri profili social su Facebook, Instagram e YouTube.